Come si diffonde l'ebola: La tragedia di un medico

Scritto da Ronald St. John

15 settembre 2014

Salute | Viaggi

Come si diffonde l'ebola: La tragedia di un medico

Per illustrare il modo in cui l'Ebola si trasmette da persona a persona e alcune delle difficoltà affrontate dai professionisti che cercano di controllare questa malattia, ecco una storia che racconta come un medico di Port Harcourt sia stato inconsapevolmente infettato dal virus. È morto a causa della malattia.

Il medico ha contratto l'Ebola quando un diplomatico infetto (a cui era stato ordinato di rimanere a Lagos) si è recato segretamente a Port Harcourt e si è fatto curare da questo medico. Il diplomatico non ha rivelato di avere l'ebola ed è tornato a Lagos dopo essersi ripreso.

Nel frattempo, il medico, ormai infetto, ha avuto stretti contatti con familiari, amici e operatori sanitari. Il medico ha iniziato a sviluppare i sintomi dell'infezione, ma, non sapendo che il diplomatico lo aveva esposto, ha continuato a curare i pazienti nella sua clinica privata per 2 giorni, operando almeno 2 dei pazienti. Alla fine si è ammalato a tal punto da rimanere a casa, ma ha ricevuto diverse visite. Il medico stesso è stato infine ricoverato in ospedale, senza sapere di essere affetto da Ebola.

Durante i 6 giorni di ricovero, la maggior parte del personale sanitario dell'ospedale lo ha assistito e i membri della sua comunità ecclesiastica gli hanno fatto visita e hanno eseguito un rituale di guarigione che apparentemente prevedeva l'imposizione delle mani.

La diagnosi di infezione da Ebola è stata confermata solo 5 giorni dopo la morte del medico. Ora la moglie (anch'essa medico) è ricoverata in ospedale con l'Ebola e almeno 200 persone che sono contatti del medico deceduto sono monitorate. Nei prossimi giorni o settimane, si manifesteranno altri casi di Ebola in questo gruppo, e poi il loro gruppo di contatti produrrà altri casi, e così via.

La mancata collaborazione con le autorità sanitarie (il diplomatico), unita all'inganno (mancata rivelazione dell'infezione da Ebola) e al mancato sospetto di Ebola (il medico) hanno contribuito a questa tragedia.

Attualmente sono stati registrati circa 3.500 casi in Liberia, Sierra Leone, Guinea, Nigeria e Senegal, Il direttore dell'OMS Margaret Chan ha confermato mercoledì.

Seguiteci e mettete "mi piace":

Articoli correlati

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

In questo momento, Sitata ha identificato e comunicato con tutti i viaggiatori interessati dagli eventi in corso. Se avete in programma un viaggio in Israele o nei Territori palestinesi nel prossimo futuro, vi informiamo di quanto segue. Il nostro assicuratore, United...

Non siate un tacchino in questa stagione natalizia!

Non siate un tacchino in questa stagione natalizia!

Le festività natalizie sono un momento in cui si diffonde la gioia, si assaporano delizie e si creano ricordi che dureranno per tutta la vita. Ma tra l'allegria e le luci scintillanti, c'è anche l'inevitabile stress di navigare in aeroporti affollati, di affrontare...