Perché lo screening termico alle frontiere non è efficace

Scritto da Madeline Sharpe

11 ottobre 2014

Salute | Tecnologia | Viaggi

Perché lo screening termico alle frontiere non è efficace

Se non avete ancora letto il nostro ultimo post sul blog che parla di perché le misure di screening dei passeggeri per le malattie infettive applicate alla frontiera non sono così efficacivi consigliamo di farlo subito. Recentemente uno dei nostri co-fondatori, il dottor Ron St. John, ex direttore della preparazione alle emergenze del Canada, è stato intervistato dalla CBC Radio in merito alla sua esperienza durante l'epidemia di SARS del 2003.

Ascoltate qui sotto e fateci sapere cosa ne pensate!

Seguiteci e mettete "mi piace":

Articoli correlati

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

In questo momento, Sitata ha identificato e comunicato con tutti i viaggiatori interessati dagli eventi in corso. Se avete in programma un viaggio in Israele o nei Territori palestinesi nel prossimo futuro, vi informiamo di quanto segue. Il nostro assicuratore, United...

Manifestazioni di agricoltori in tutta Europa 

Manifestazioni di agricoltori in tutta Europa 

Negli ultimi mesi, l'Europa ha registrato un'impennata significativa delle proteste degli agricoltori che hanno provocato gravi disagi nei viaggi. Sono state segnalate azioni di protesta in Francia, Germania, Grecia, Polonia, Irlanda, Svizzera, Portogallo e in molti altri Paesi...