È possibile contrarre la febbre dengue durante il prossimo viaggio?

Scritto da Madeline Sharpe

30 dicembre 2014

Salute | Viaggi

È possibile contrarre la febbre dengue durante il prossimo viaggio?

Secondo le stime del Organizzazione Mondiale della Sanitàcirca 2,5 miliardi di persone in oltre 100 Paesi sono a rischio di contrarre la febbre dengue. Si stima che ogni anno si verifichino circa 50 milioni di infezioni da dengue nella maggior parte dei Paesi tropicali e semitropicali del mondo, compresa la maggior parte delle destinazioni turistiche. Il numero crescente di casi, la loro gravità e frequenza sono considerati legati a fattori quali il cambiamento dell'ecologia umana, la demografia, la globalizzazione, la rapida urbanizzazione e il cambiamento climatico.

Ci si deve preoccupare? Sì, se non si prendono semplici precauzioni per evitare la malattia. Secondo l'Agenzia per la Salute Pubblica del Canada, circa 200-300 Turisti canadesi si ammalano di dengue ogni anno. La febbre dengue non è una malattia piacevole da avere. A volte viene chiamata "febbre delle ossa rotte" a causa dell'intenso dolore articolare che di solito accompagna questa infezione. I sintomi includono febbre, mal di testa, dolori muscolari e articolari e una caratteristica eruzione cutanea simile a quella del morbillo. Alcune persone sviluppano una forma grave e pericolosa per la vita della malattia, chiamata febbre dengue emorragica. Queste persone sviluppano emorragie, bassi livelli di piastrine nel sangue e perdite di plasma sanguigno che possono causare una pressione sanguigna pericolosamente bassa, shock e morte. Non esiste un vaccino o un trattamento per questa malattia che dura da una settimana a 10 giorni.

Queste sono le cattive notizie. La buona notizia è che con semplici precauzioni si può ridurre notevolmente il rischio di contrarre questa infezione, perché viene trasmessa solo da zanzare infette e non da altre persone. Quindi, se si adottano misure per evitare le punture di zanzara mentre si è seduti in spiaggia o si fa un'escursione nei boschi o semplicemente si cammina all'aperto, si può stare al sicuro.

Misure di prevenzione delle zanzare includere un po' di buon senso e quanto segue:

  • Coprite la pelle esposta indossando camicie a maniche lunghe, pantaloni lunghi e cappelli, soprattutto la sera, quando l'attività dei morsi aumenta.
  • Utilizzare un repellente per insetti appropriato come indicato. Le percentuali più elevate di principio attivo garantiscono una protezione più lunga. Utilizzare prodotti con i seguenti principi attivi:
  • DEET (i prodotti contenenti DEET includono Off!, Cutter, Sawyer e Ultrathon)
  • Picaridin (noto anche come KBR 3023, Bayrepel e Picaridin I prodotti contenenti picaridin includono Cutter Advanced, Skin So Soft Bug Guard Plus e Autan [al di fuori degli Stati Uniti])
  • Olio di eucalipto limone (OLE) o PMD (i prodotti contenenti OLE includono Repel e Off! Botanicals)
  • IR3535 (I prodotti contenenti IR3535 includono Skin So Soft Bug Guard Plus Expedition e SkinSmart)
  • Seguire sempre le indicazioni del prodotto e riapplicare come indicato.
  • Se si usa anche la protezione solare, applicare prima la protezione solare e poi il repellente per insetti.
  • Seguire le indicazioni della confezione quando si applica il repellente ai bambini. Evitare di applicare il repellente su mani, occhi e bocca.
  • Utilizzare indumenti e attrezzature (come stivali, pantaloni, calze e tende) trattati con permetrina. È possibile acquistare indumenti e attrezzature pre-trattati o trattarli da soli. Gli indumenti trattati rimangono protettivi anche dopo diversi lavaggi. Per sapere quanto durerà la protezione, consultare le informazioni sul prodotto. Se trattate voi stessi gli articoli, seguite attentamente le istruzioni del prodotto. Non usare la permetrina direttamente sulla pelle.
  • Soggiornare e dormire in stanze schermate o con aria condizionata. Utilizzate una rete da letto se l'area in cui dormite è esposta all'esterno.

Quindi, per viaggiare sicuri ed essere in salute, utilizzate Sitata per il ultimi avvisi di viaggio sull'attività della dengue nel mondo.

Seguiteci e mettete "mi piace":

Articoli correlati

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

Israele, Palestina e la vostra copertura assicurativa

In questo momento, Sitata ha identificato e comunicato con tutti i viaggiatori interessati dagli eventi in corso. Se avete in programma un viaggio in Israele o nei Territori palestinesi nel prossimo futuro, vi informiamo di quanto segue. Il nostro assicuratore, United...

Manifestazioni di agricoltori in tutta Europa 

Manifestazioni di agricoltori in tutta Europa 

Negli ultimi mesi, l'Europa ha registrato un'impennata significativa delle proteste degli agricoltori che hanno provocato gravi disagi nei viaggi. Sono state segnalate azioni di protesta in Francia, Germania, Grecia, Polonia, Irlanda, Svizzera, Portogallo e in molti altri Paesi...